transalpina

Almanacco Mitteleuropeo

Almanacco Mitteleuropeo Almanacco Mitteleuropeo
della città di Trieste con il suo territorio,
della città di Gorizia con Gradisca,
dell'Istria e delle Isole del Quarnero

scheda libro

acquista libro


Recensioni e segnalazioni


Il Piccolo

Dai gattini alle star olimpiche: si apre la caccia al calendario
Per i più nostalgici, invece, c’è il calendario Mittleuropeo che si presenta come “l’almanacco con gli accadimenti di dieci, cento, duecento, trecento... e più anni fa nei territori dell’ex Litorale Austro-Ungarico” Al centro dell’iniziativa Trieste e il territorio dell’attuale Venezia Giulia, Gorizia e Gradisca d’Isonzo con le terre un tempo definite Friuli austriaco, l’Istria , il Quarnetro e le sue isole).
Micol Brusaferro - Il Piccolo



Il Piccolo

Ricette e memorie per l’anno nuovo della Mitteleuropa
Inizio d’anno all’insegna dei costumi, delle tradizioni, e soprattutto della cultura gastronomica della Mitteleuropa. Escono infatti in questi giorni due pubblicazioni (anzi tre) dedicate al recupero di memoria, gusti e usanze dei territori dell’ex Litorale Austro-Ungarico [...] l’Almanacco Mitteleuropeo (con allegato calendario [...] di Alessandro Ambrosi (in collaborazione con Roberto Todero, Transalpina Editrice, pagg. 16 più calendario, Euro 10,90).
E pieno di ricette della tradizione di queste terre è anche il calendario che accompagna l’Almanacco Mitteleuropeo, con i fatti e le effemeridi di dieci, duecento e anche trecento anni fa. Nel calendario ogni mese è dedicato a un argomento (ricette di dolci a gennaio, fatti dell’Austria-Ungheria per febbraio, Trieste e Gorizia nella narrativa in marzo ecc.), e in più ci sono oltre 700 santi con i loro patronati, oltre 400 proverbi dialettali, festività multiculturali e religiose. (p.spi.)
Il Piccolo



Il Piccolo

L’idea in più: le ricette di casa nostra
...il nostro suggerimento è di regalare e regalarvi l’almanacco Mitteleuropeo per l’anno 2009...un libretto con calendario con gli accadimenti di dieci, cento, duecento, trecento... e più anni fa nei territori dell’ex Litorale Austro-Ungarico... questa novità creata dal vulcanico Alessandro Ambrosi ...propone anche le più tipiche ricette locali in dialetto triestino. Nel mese di gennaio per esempio trovate le ricette dolci, in aprile le erbe del Carso, in novembre le ricette salate. Torte Dobos, Linzer e Sacher, Strudel e Stollen, Schnitte e Kaiserschmarren, Palacinche e Putizze non avranno più segreti per voi. Anche se dovrete esercitarvi un po’ per ottenere ottimi risultati: come dice il proverbio che il calendario riporta il 28 gennaio: Altro xe la pratica, altro la gramatica...
“La Borsa della Spesa” - Il Piccolo



Il Gazzettino

Almanacco delle vecchie province
Un Almanacco mitteleuropeo della città di Trieste con il suo territorio, della città di Gorizia con Gradisca, dell'Istria e delle Isole del Quarnero con allegato il Calendario mitteleuropeo 2009.
Ne è autore Alessandro Ambrosi con la collaborazione di Roberto Todero, per i tipi delle Edizioni Transalpina (10,90 euro).
È l'almanacco per l'anno 2009 con gli accadimenti di dieci, cento, duecento, trecento e più anni fa nei territori dell'ex Litorale austro-ungarico: Trieste e il territorio dell'attuale Venezia Giulia, Gorizia e Gradisca d'Isonzo con le terre un tempo definite Friuli austriaco, l'Istria, il Quarnero e le sue isole; con allegato un calendario spiralato di gran formato (30 per 69 centimetri) stampato su pregiato cartoncino gardamatt con foto, cartoline, immagini d'epoca e non.
Ad ogni mese è dedicato uno specifico argomento. Gennaio Le ricette dolci (in dialeto triestin), Febbraio Ai tempi dell'Austria-Ungheria, Marzo Trieste e Gorizia nella narrativa, Aprile Le erbe del Carso nelle tradizioni popolari, Maggio Maria Teresa imperatrice e gli altri Asburgo, Giugno Massimiliano, Carlotta e Miramare, Luglio Trieste, il golfo e Gorizia nelle cartoline d'epoca, Agosto Francesco Giuseppe imperatore, Settembre Le canzonette dialettali triestine, Ottobre La Bora, Novembre Le ricette salate (in dialeto triestin), Dicembre Elisabetta di Baviera, la principessa Sissi.
Oltre 700 Santi con i loro patronati, oltre 400 proverbi dialettali, centinaia di accadimenti e fatti di ieri e di oggi, festività multiculturali e multireligiose, aneddoti, segni zodiacali, lune, eclissi, giorno per giorno a tenere simpaticamente compagnia per tutto il 2009.
L'autore dell'opera, soltanto all'apparenza frivola, e che invece recupera e conserva la cosiddetta cultura popolare che è il sale delle identità, è nato nel 1955 ed è goriziano per nascita e triestino d'adizione.
ilgazzettino.it

libri on line