transalpina

Monte Nanos

Monte Nanos

Monte Nanos
L'altopiano della Bora
Escursioni, Natura e Storia sul Carso Montano Sloveno

Autori: Ettore Tomasi - Giovanni Stegù
Collana: Andar de Bora (a cura di Alessandro Ambrosi)
I Edizione: ISBN 10: 88-88281-08-8;
ISBN 13: 978-88-8828-108-7
I Ristampa ISBN 978-88-8828-108-7
Pagine e prezzo: 136 pp. - € 15,50
Formato: 14,5x21
Peso: 320,00 g
Uscita: Dicembre 2006
I Ristampa: Maggio 2007
Sezione: Carso / Guide

acquista librorecensioni


Finalista al "Premio 'LeggiMontagna' 6a Edizione"
Opera II Classificata nella Sezione Guide


Opera partecipante alla XXIV Edizione 2006 del Premio Gambrinus "Giuseppe Mazzotti"

Opera partecipante al Premio Letterario "Tracce di Territorio"
III Edizione - Sezione Cesare Cantù (Saggistica)


IL LIBRO
La valle del Vipava (Vipacco) con i borghi rurali, le tradizioni vitivinicole e la bellissima e inconfondibile sagoma del re dell'altopiano carsico: il Nanos "montagna di casa, montagna del cuore" per triestini, friulani, sloveni. Monte Nanos, l'altopiano della Bora, che in quest'agile guida, tutta a colori, in ventitre itinerari (con relative mappe) due appassionati camminatori vi faranno conoscere con la loro narrazione e pratiche descrizioni escursionistiche, alla scoperta d'irrinunciabili gite nella natura sul carso montano sloveno. Le vie di salita alla cima del Pleša e del Suhi Vrh; mulattiere, strade forestali, sentieri escursionistici e attrezzati, vi porteranno al rifugio Vojkova koca, alla Casa di caccia (Lovski dom), alla fattoria agrituristica Abram. Visiterete le grotte di ghiaccio, la gola del torrente Bela, le palestre di roccia e, per finire, il fascinoso castello di Predjama.


GLI AUTORI
Ettore Tomasi, alpinista, naturalista e consulente editoriale, dal 1958 svolge un'intensa attività alpinistica, escursionistica e naturalistica di ricerca. Ha pubblicato una vasta serie d'articoli, guide escursionistiche e opere scientifiche. Ampia l'esperienza maturata tra gruppi montuosi e ambienti naturali di mezza Europa. Collaboratore dell'Università degli Studi e del Museo di Storia Naturale di Trieste, svolge ricerche Cecidologiche nell'ambito della regione Friuli Venezia Giulia e in particolare del suo Parco Naturale delle Prealpi Giulie. Il Nanos, dal 1966 lo ha visto assiduo e attento frequentatore per allenamento e per ricerche botaniche e storiche.

Giovanni Stegù, classe 1944, appassionato sportivo in gioventù (atletica e pallavolo) passa poi alla vela. Poche le escursioni fatte talvolta in montagna durante i rari soggiorni estivi. Il cambiamento, la svolta, una decina d'anni fa, quando si associa al C.A.I. e frequenta il corso "Rose d'Inverno" dell'Associazione XXX Ottobre di Trieste. Così conosce Ettore Tomasi che gli fa da istruttore e, dall'iniziale conoscenza, il rapporto si trasforma in amicizia e passione per le montagne.



catalogo in pdf   Transalpina Editrice - Catalogo 2015
libri on line